leoni blog
di Oscar Giannino
Syriza ha mancato di soli due seggi la maggioranza assoluita per governare da sola ma è un bene, nell’interesse comune europeo (e italiano), che abbia subito trovato un accordo di governo con la destra anti-euro di Anel e i suoi 13 seggi. Pur non condivididendo nulla del suo programma, mi auguro anche che Tsipras ora … Continue reading »
di Oscar Giannino
Sembrava una svolta drammatica, e finisce a opera buffa. Come spesso avviene in Italia e troppe volte nell’Italia “pubblica”, si parte tra pifferi e tamburi annunciando cambiamenti radicali ma il viaggio si rivela circolare, e dopo poco ci si ritrova mesti e sfiduciati allo stesso punto di prima. E’ quel che sta avvenendo nella vicenda … Continue reading »
di admin
Il 2015 è cominciato senza fare economia di colpi di scena, orrori, eventi che creano grande incertezza sulla scena economica come su quella politica. Un buon libro non salva il mondo, ma ci aiuta a capirlo. Per questo abbiamo chiesto ai nostri Fellow e ad alcuni collaboratori di questo blog alcuni suggerimenti di lettura per … Continue reading »
Un anno di attese
Una legge di stabilità da manuale. Se non fossimo in Italia
«Basta pessimismo, la democrazia non è stanca. Sono i totalitarismi a retrocedere ovunque»
L'economista anti-Piketty: «Solo la borghesia ci salverà»
I compiti minimi dello Stato
  • tutti
  • energia
  • welfare
  • liberismo
  • mercato
EDITORIALE
Quando un club non ha regole d’uscita, è inevitabile che i membri lo vivano come una prigione
comunicati
Anche quest’anno, il Lauder Institute della University of Pennsylvania ha pubblicato il suo “Global Go To Think Tank Index Report”, risultato di una vasta ricerca condotta precipuamente fra i rappresentanti di 6.618 think tank censiti in tutto il mondo
Passaparola dal 4 dicembre fino al 19 gennaio 2015. Per te un ebook in omggio
studi
Più che enunciare solennemente diritti già esistenti e tutelati da altre norme, la migliore posizione che potrebbe adottare la classe politica verso la Rete sarebbe quella di starne lontana
Superare l’attuale regime di tutela per i consumatori domestici nel mercato gas aiuterebbe a rendere il mercato più dinamico a fare leva sui benefici della liberalizzazione
La sensazione è che dietro lo sbandierato intento di tutela della concorrenza si celino assai più prosaici interessi di natura fiscale
Privacy Policy
x